Corsi Settimanali

Il corso, di durata triennale, è rivolto a ragazzi e ragazze dai 12 ai 26 anni che intendono intraprendere un
percorso formativo mirato all’entrata nel mondo del cinema e della televisione. Le classi sono organizzate
per fasce d’età. Il programma didattico prevede uno studio approfondito della dizione, della recitazione e
del movimento di scena, con particolare attenzione alle tecniche di recitazione di fronte alla Macchina da
Presa. La preparazione fornita dal corso consente un’ottima gestione della recitazione cinematografica e
televisiva. L’obiettivo finale del corso è quello di mettere gli allievi in condizione di superare provini per
Cinema e Televisione di livello medio/alto.

PROGRAMMA

 

– PRIMO ANNO:

 

RECITAZIONE:  Esercizi per il gruppo: fiducia, interazione, ascolto, attenzione. Esercizi base
per la memoria. Gestione dello spazio in riferimento a se stessi, al gruppo di lavoro, allo
spazio scenico. Gestione dell’energia e dell’emotività, training autogeno, tecniche di
rilassamento. Voce: studio del diaframma e dell’apparato fonatorio, respirazione, ricerca
delle proprie potenzialità vocali. Il corpo: studio del movimento per la costruzione del
personaggio. Introduzione all’immedesimazione. Ricerca del personaggio. Scoperta dei
cinque sensi. Esercizi con oggetti di scena. Tecniche di improvvisazione (I livello). Esercizi
per stimolare la creatività individuale. Il set: terminologie, ruoli e funzioni. Pratica di set:
muoversi davanti alla Macchina da Presa. Preparazione e gestione di un provino (I livello).

DIZIONE: Ginnastica facciale. Esercizi di articolazione. Studio delle posizioni per la corretta
ortoepia. Regole fonetiche e messa in pratica. Lettura in dizione.

MOVIMENTO SCENICO: L’equilibrio. Training fisico: ginnastica posturale, stretching e
potenziamento muscolare. Studi di ritmo, coordinamento nello spazio. La relazione con
l’oggetto e con il corpo altrui. Il movimento di massa. Il gesto. Maschera neutra.
Movimento del corpo in base al personaggio. Esercizi con la musica.

 

– SECONDO ANNO:

 

RECITAZIONE: Studio della sceneggiatura. Funzioni del testo cinematografico. Viaggio
dell’eroe: evoluzione del personaggio. Funzione della battuta rispetto alla scena e rispetto
alla storia. Esercizi per la memoria (II livello). Esercizi sensoriali e neuronali. Tecniche
d’improvvisazione (II livello). L’immedesimazione: “l’attore invisibile” e esercizi sulla
memoria emotiva. Recitazione di fronte alla Macchina da Presa: campi e piani, pratica di set
(II livello). Studio e realizzazione di scene tratte da film (monologhi, dialoghi, scene corali).
Studio ed esercitazioni sui generi (la commedia, il film d’autore, il film d’azione, il film in
costume, la fiction, la sit-com). Tecniche di concentrazione e rilassamento, la

visualizzazione, training autogeno. Preparazione e gestione di un provino (pratica di II
livello).

DIZIONE: Respirazione. Articolazione veloce. Estensione vocale. La voce e lo scheletro. La
voce e le posizioni del corpo. La voce e il movimento. Lettura all’impronta, lettura testo
narrativo e poetico con interpretazione.

MOVIMENTO SCENICO: Training fisico: ginnastica posturale, stretching e potenziamento
muscolare. Gestione del fiato sotto sforzo. Lavoro di gruppo. Zoomorfismo e
interpretazione. Equilibri e cadute. Caratterizzazione del corpo in base ai generi. Elementi
di coreografia e improvvisazione coreografica. Lavoro sul personaggio, equilibrio tra corpo
e parole.

 

– TERZO ANNO:

 

RECITAZIONE: Approfondimento sulla ricerca del personaggio, messa in pratica su
sceneggiatura. Approfondimento sullo studio della sceneggiatura. Esercitazioni per il piano
d’ascolto. Codici interpretativi: il personaggio dal punto di vista teatrale, televisivo,
cinematografico. Recitazione in studio e recitazione in esterna davanti alla Macchina da
Presa. Esercizi di memoria (III livello): memoria del testo, memoria del movimento.
Approfondimento su respirazione e voce. Relazione e interazione con il regista. Pratica di
set (III livello). Studio sull’interpretazione dei personaggi, mediante analisi guidate di scene
di film famosi, interpretati da grandi attori e attrici cinematografici contemporanei.
Preparazione e gestione di un provino (III livello): comprendere il personaggio da una scena
in modo autonomo.

DIZIONE: Lettura interpretativa, reading attoriale.

MOVIMENTO SCENICO: Logica del movimento davanti alla Macchina da Presa. Training
autogeno in autonomia. Progettazione di un movimento scenico: intuizione del movimento
in base al testo. Esercizi di messa in scena con studio autonomo. Il personaggio sul
palcoscenico.

 

DURATA DEL CORSO: da Ottobre a Giugno.

Il corso prevede un incontro settimanale di 3 ore.